Home Benessere Linee giuda per la ripresa delle attività economiche e sociali: le novità...

Linee giuda per la ripresa delle attività economiche e sociali: le novità settore per settore

213
linee guida

È stata pubblicata l’ordinanza del 1° aprile del Ministero della Salute relativa all’adozione delle Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali, approvata dal Comitato tecnico scientifico il 30/03/2022. Le linee guida sono in vigore dal 1° aprile al 31 dicembre 2022.

Linee guida: obbligo di applicazione dei principi di carattere generale

  • Informazione. Informazione sulle misure di prevenzione da rispettare, comprensiva di indicazioni sulla capienza massima dei locali e comprensibile anche a utenti di altra nazionalità.
  • Certificazione verde COVID-19. Obbligo di possesso e presentazione della certificazione verde COVID-19, base o rafforzata, in tutti i contesti in cui è prevista ai sensi della normativa statale vigente.
  • Protezione delle vie respiratorie. Uso corretto della mascherina a protezione delle vie respiratorie (mascherina chirurgica o dispositivo atto a conferire una protezione superiore, quale FFP2) in tutti gli ambienti chiusi e, in caso di assembramento, anche all’aperto, ove previsto dalla normativa statale vigente.
  • Igiene delle mani. Messa a disposizione, all’ingresso e in più punti dei locali, di soluzioni per le mani.
  • Igiene delle superfici. Frequente igienizzazione di tutti gli ambienti.
  • Aerazione. Rinforzo del ricambio d’aria naturale o attraverso impianti meccanizzati negli ambienti chiusi. Per gli impianti di condizionamento, è obbligatorio escludere totalmente la funzione di ricircolo dell’aria.

Di seguito le principali novità delle linee guida divise per settore.

Ristorazione e cerimonie

  • Sono state unificate
  • Accesso: anche senza prenotazione
  • Distanziamento: 1 metro tra clienti (non è più precisato tra i tavoli)
  • Mascherina (chirurgica o FFP2): i clienti la dovranno indossare se non seduti al tavolo
  • Menù e pagamento: vanno favoriti quelli digitali
  • Buffet: consentiti nel rispetto del distanziamento e uso mascherina
  • Attività ludiche: consentite nel rispetto del distanziamento, uso mascherina, igienizzazione mani e materiale

Attività ricettive

  • Distanziamento: no applicato tra membri della stessa famiglia e tra gli occupanti della stessa camera
  • Prenotazioni e pagamenti: vanno favoriti quelli digitali
  • Ascensore: consentito nel rispetto del distanziamento e uso mascherina

Spiagge

  • Accesso: privilegiare la prenotazione, evitare code e assembramenti, se possibile separare entrata e uscita
  • Pagamenti: vanno favoriti quelli digitali
  • Zone d’ombra: se possibile ampliarle
  • Attrezzature: disinfettati a ogni cambio di cliente e a fine giornata
  • Distanziamento delle attrezzature NON è più indicato

Commercio al dettaglio

  • Accesso: evitare code e assembramenti, assicurare distanziamento di almeno 1 metro
  • Disinfezione delle mani dei clienti prima degli acquisti in autonomia
  • Pagamenti: vanno favoriti quelli digitali

Commercio al dettaglio su aree pubbliche

  • Evitare code e assembramenti
  • Distanziamento di almeno 1 metro
  • Assicurare distanziamento dei posteggi

Servizi alla persona

  • Mantenimento di almeno 1 metro di distanza tra le postazioni e tra i clienti
  • È consentito l’utilizzo di riviste e quotidiani da consultare, previa igienizzazione delle mani
  • Durante la prestazione, operatore e cliente devono indossare una mascherina chirurgica o FFP2
  • Favorire modalità di pagamento elettroniche
  • È consentito praticare massaggi senza guanti, purché l’operatore proceda al lavaggio e alla disinfezione delle mani e dell’avambraccio
  • Evitare l’uso promiscuo di oggetti e biancheria sui lettini. Questi ultimi vanno sempre puliti e disinfettati tra un cliente e il successivo.

Convegni, congressi e grandi eventi fieristici

  • Evitare code e assembramenti e se possibile organizzare percorsi separati per l’entrata e per l’uscita
  • Promuovere l’utilizzo di tecnologie digitali per prenotazioni, pagamenti e altro
  • Riorganizzare il tavolo dei relatori e il podio con una distanza di sicurezza utile ad intervenire senza l’uso della mascherina
  • Igienizzare le attrezzature dei relatori (come microfoni, puntatori laser, mouse e tastiere…)

Sale da ballo e discoteche 

  • Privilegiare sistemi di prenotazione, pagamento tickets e compilazione di modulistica on-line
  • Favorire modalità di pagamento elettroniche
  • La distanza interpersonale per l’attività del ballo dovrà essere di almeno 2 metri
  • La mascherina va mantenuta (dove previsto) negli ambienti chiusi ad eccezione del momento del ballo
  • I tavoli e le sedute devono essere disposti ad almeno 1 metro di distanza tra i clienti di tavoli diversi
Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo