Home Alimentazione Green pass nei luoghi di lavoro: le ultime modifiche

Green pass nei luoghi di lavoro: le ultime modifiche

487
Green pass nei luoghi di lavoro

Convertito definitivamente in legge il D.L. n. 127/2021, provvedimento con il quale è stato esteso l’obbligo di green pass nei luoghi di lavoro.

Con la legge n. 165/2021 di conversione del decreto legge n. 127/2021 sono state accolte le richieste di Confartigianato in materia di semplificazione dei controlli da parte dei datori di lavoro e di contratti a termine per la sostituzione dei lavoratori privi di green pass.

Di seguito le principali modifiche migliorative:
  • i lavoratori possono richiedere di consegnare al proprio datore di lavoro la copia della certificazione verde. In questo caso i lavoratori sono esonerati dai controlli da parte dei datori di lavoro per tutta la durata della validità del proprio green pass.

La modifica consente quindi di semplificare e razionalizzare i controlli da parte dei datori di lavoro, che potranno registrare la data di scadenza della certificazione verde, assicurando la continuità dell’attività d’impresa senza la necessità di controlli quotidiani.

  • per i lavoratori somministrati la verifica del possesso del green pass compete all’utilizzatore, mentre è onere del somministratore informare i lavoratori circa gli obblighi normativamente previsti.
  • le imprese con meno di 15 dipendenti, possono sospendere e sostituire i lavoratori privi di green pass. Il contratto per sostituzione del dipendente potrà ora essere rinnovato più volte (per una durata massima di 10 giorni lavorativi), invece di una sola come disposto finora, fermo restando il limite del 31 dicembre 2021

La sospensione e la sostituzione del lavoratore privo di certificazione verde esclude sanzioni disciplinari a suo carico e comporta la conservazione del posto di lavoro.

  • la scadenza della certificazione verde in corso di prestazione lavorativa non dà luogo all’applicazione delle sanzioni per mancanza del certificato e che la permanenza del lavoratore sul luogo di lavoro è consentita esclusivamente per il tempo necessario a portare a termine il turno di lavoro.

 

da confartigianato.it

Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo