Home Notizie Le Marche entrano in zona rossa, nuove restrizioni anti Covid

Le Marche entrano in zona rossa, nuove restrizioni anti Covid

24
Marche in zona rossa

La soglia per valutare le regioni che entrano in zona rossa sarà quella dei 250 positivi a settimana su 100.000 abitanti.

Dal 15 marzo, per due settimane le Marche saranno in zona rossa.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del COVID-19.

In considerazione della maggiore diffusività del virus e delle sue varianti e in vista delle festività pasquali, al fine di limitare ulteriormente le possibili occasioni di contagio, il provvedimento stabilisce misure di maggiore intensità rispetto a quelle già in vigore, per il periodo compreso tra il 15 marzo e il 6 aprile 2021.

  • in zona rossa sono consentiti esclusivamente gli spostamenti per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità, nonché il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione
  • le zone gialle passano automaticamente a zone arancioni
  • nelle zone gialle e arancioni, sarà possibile recarsi in altre abitazioni private abitate solo una volta al giorno, tra le ore 5.00 e le 22.00, restando all’interno dello stesso Comune
  • nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021, sull’intero territorio nazionale, ad eccezione delle Regioni o Province autonome i cui territori si collocano in zona bianca, si applicheranno le misure stabilite per la zona rossa. Gli spostamenti verso altre abitazioni private abitate saranno possibili solo una volta al giorno, tra le ore 5.00 e le 22.00, restando all’interno della stessa Regione

 

fonte: governo.it

Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo