Home Edilizia Lavori pubblici, dal 1° gennaio il nuovo prezzario regionale

Lavori pubblici, dal 1° gennaio il nuovo prezzario regionale

226
nuovo prezziario regionale

In vigore dal 1° gennaio 2022 il nuovo prezzario regionale ufficiale in materia di lavori pubblici, approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 1583 del 22/12/2021.

Grazie anche all’impegno di Confartigianato, che ha lavorato in prima linea insieme alle proprie aziende associate, sono stati contrattati nuovi prezzi finalmente adeguati ai valori di mercato.

Il nuovo prezziario regionale individua, per ogni lavorazione, il costo minimo della cosiddetta sicurezza inclusa o ordinaria, ovvero il costo di ogni accorgimento necessario ad eseguire la lavorazione di cui trattasi in condizioni di sicurezza.

La commissione tecnica ha visto la partecipazione ed il prezioso contributo del gruppo di lavoro Confartigianato costituito da: Salvucci Giovanni (Consorzio Casep), Stronati Oliviero (Edil Esse Sas di Stronati Oliviero e c.), Bravi Maurizio (BRA.VI. S.N.C), Santamaria Sandro (Santamaria Srl), Della Ceca Sandro (Della Ceca Infissi Snc), Salvatori Mariano (Termotecnica Salvatori di Salvatori Mariano e C. Sas), Bravi Francesco (B.IE S.N.C. di Bravi Francesco ed Ubaldo), Compagnucci Giovanni (Compagnucci Giovanni e Figli Snc).

Insieme ai rappresentanti della Regione, alle organizzazioni sindacali e agli ordini professionali, sono state analizzate qualitativamente e quantitativamente le voci del prezzario 2021 e indicate le necessarie modifiche.

Consulta qui il nuovo Prezzario regionale per i lavori pubblici

Allegato A

Allegato B

Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo