Home Notizie Fallimenti fornitori di energia e gas: l’assistenza del Consorzio Cenpi

Fallimenti fornitori di energia e gas: l’assistenza del Consorzio Cenpi

22
Fallimenti fornitori energia gas

A seguito di difficoltà finanziarie, una società di vendita di energia e gas si troverebbe in una fase prefallimentare. Terna ha sospeso il contratto di dispacciamento e alcuni distributori locali hanno già risolto il contratto di trasporto dell’energia. In questo caso il fornitore non può più vendere energia sul mercato libero. Altre società potrebbero trovarsi a breve nella stessa situazione.

Per evitare di finire sul mercato di ultima istanza, con condizioni più onerose di quelle sul mercato libero o di trovarsi con società di vendita a seguito di cessione, il Cenpi, il consorzio per l’ energia di Confartigianato è a disposizione degli attuali clienti della società in fase prefallimentare, per assisterli nella scelta di un fornitore più affidabile.

Le tensioni geopolitiche e la speculazione che continuano sul mercato all’ingrosso a far incrementare il prezzo dell’energia, provocano degli squilibri finanziari soprattutto ai fornitori più deboli finanziariamente o che hanno avuto strategie commerciali aggressive proponendo quest’anno offerte più basse, ma che ora non sono in grado di mantenere.

Da queste situazioni si comprende l’importanza di essere seguiti da un intermediario competente e qualificato in materia di energia come il Cenpi, in grado di monitorare la solidità e l’ affidabilità dei fornitori di energia e di trattare al meglio per conto del clienti con essi.

Per info:

Foto: Freepik

Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo