Home Notizie Tari 2021, nuove disposizioni in materia di rifiuti

Tari 2021, nuove disposizioni in materia di rifiuti

238
tari 2021

Le nuove disposizioni in materia di rifiuti (D.Lgs 116/2020) hanno introdotto importanti novità derivanti dalle norme comunitarie sull’economia circolare.

È stato eliminato il concetto di “assimilabilità” dei rifiuti speciali agli urbani ed è stata introdotta una nuova classificazione di rifiuti.

Sono considerati rifiuti urbani i rifiuti domestici e rifiuti simili ai domestici, mentre i rifiuti della produzione sono esclusi dalla definizione di rifiuti urbani e rimangono rifiuti speciali.

Le imprese inoltre hanno la possibilità di scegliere se rivolgersi o meno al di fuori del servizio pubblico per la gestione dei propri rifiuti simili agli urbani previa dimostrazione di averli avviati al recupero.

Nel ricordare che la scadenza per la comunicazione al proprio comune di riferimento è prevista per il 31 maggio 2021, evidenziamo che alcuni Comuni non hanno ancora provveduto ad adeguare tariffe e regolamenti, rendendo quindi non chiara la scelta tra servizio pubblico e privato per le aziende.

Per le aziende che intendono avvalersi di privati per l’avvio a recupero dei propri rifiuti simili ai domestici, ecco il modello di comunicazione da compilare.

Per maggiori informazioni è possibile contattare i nostri referenti:
Alessandra Giuli 0733/366502
Cristina Sileoni 0733/366503
Paolo Tappatà 0733/366927

Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo