Home Moda Finanziamenti per l’area di crisi industriale complessa fermano-maceratese

Finanziamenti per l’area di crisi industriale complessa fermano-maceratese

195
area di crisi complessa fermano-maceratese

Firmato l’accordo di programma per l’area di crisi industriale complessa pelli e calzature fermano-maceratese.

L’approvazione del bando di accesso per il finanziamento di progetti di investimento e diversificazione produttiva coinvolge 41 comuni dell’area interessata, quali Carassai, Altidona, Campofilone, Fermo, Lapedona, Monterubbiano, Monte Urano, Monte Vidon combatte, Moresco, Pedaso, Petritoli, Porto San Giorgio, Monte San Martino, Penna San Giovanni, Belmonte Piceno, Falerone, Francavilla d’Ete, Grottazzolina, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsampietro, Morico, Montappone, Monte Giberto, Montegiorgio, Monteleone di Fermo, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Corrado, Montottone, Ponzano di Fermo, Rapagnano, Servigliano, Torre San Patrizio, Monte San Giusto, Montegranaro, Porto Sant ‘Elpidio, Sant’Elpidio a mare, Civitanova Marche, Montecosaro, Morrovalle, Potenza Picena, Tolentino, Corridonia.

BENEFICIARI: possono beneficiare delle agevolazioni previste dal presente bando le imprese MPMI (micro, piccole, medie) manifatturiere e di servizi alla produzione, con priorità per le imprese del settore del settore pelli-calzature e della relativa filiera che hanno i seguenti requisiti:

  • Essere attive e regolarmente iscritte alla CCIAA territorialmente competente;
  • Avere l’attività economica principale o secondaria, come risultante da certificato CCIAA, rientrante nelle attività identificate dai codici Ateco 2007 riepilogati nell’Appendice A.2.
  • Avere l’unità produttiva sede dell’investimento ubicata in uno dei Comuni dell’Appendice A.1, localizzazione che deve risultare da visura camerale

SPESE AMMISSIBILI:

  • ATTIVI MATERIALI –Macchinari ,impianti hardware ed attrezzature specifiche per il progetto;
  • ATTIVI IMMATERIALI – Brevetti, licenze know-how e conoscenze tecniche non brevettate, programmi informatici concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi produttivi, per la parte in cui sono utilizzati per l’attività svolta nella creazione dei nuovi impianti produttivi interessati dal progetto;
  • CONSULENZA MARKETING nella misura del 10 % massimo del totale delle spese di cui al punto A e B finalizzato al lancio di nuovi prodotti o all’accesso a nuovi mercati di sbocco commerciale;
  • SERVIZI DI CONSULENZA strettamente connessi al progetto di investimento-nella misura massima del 5 % del totale delle spese di cui ai punti A e B

ENTITÀ DELL’AGEVOLAZIONE: il contributo in conto capitale pari al 40 % della spesa approvata come ammissibile a finanziamento. Il progetto dovrà avere un importo di spesa ammissibile compreso tra 100.000€ e 800.000€.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: dalle ore 10 del 13/08/2020 alle ore 12.00 del 30/09/2020

Scarica la scheda del bando

Emanuela Fiorani (MC) 0733366421 – [email protected]
Laura Emiliozzi (MC) 0733366418 – [email protected]
Claudia Busto (MC) 0733366418 – [email protected]
Stefano Santini (AP) 0733366943 – [email protected]
Letizia Cognigni (FM)0733366932 – [email protected]

Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo