Home Trasporti Trasporti – Sabato 11 luglio la videoconferenza sulla Class Action

Trasporti – Sabato 11 luglio la videoconferenza sulla Class Action

11
contributi parco mezzi

Sabato 11 luglio alle ore 9.30 Confartigianato organizza una videoconferenza sulla Class Action, il cosiddetto cartello dei costruttori di mezzi pesanti costituito dai nomi più noti in circolazione.

Come scritto dalla Commissione Europea “non è accettabile che MAN, Volvo/Renault, Daimler, Iveco e DAF abbiano formato un cartello invece di competere l’uno con l’altro. Per 14 anni hanno colluso sui prezzi e trasferito ai clienti i costi per soddisfare gli standard ambientali”.

Gli acquirenti ed i locatari di autocarri infatti hanno potenzialmente pagato un sovrapprezzo di circa il 15% per un periodo di oltre 14 anni, da Gennaio 1997 a Gennaio 2011.  Il risarcimento di tale pagamento in eccesso o “sovrapprezzo” può essere richiesto ai costruttori.

La videoconferenza vedrà la partecipazione dell’Avv. Solas della Trucks Cartel Compensation Foundation, società Europea specializzata in Class Action, partner della Confartigianato Trasporti, che ha già impostato una causa di risarcimento a livello Europeo presso il Tribunale di Amsterdam, che consentirà quindi, anche ai piccoli trasportatori, di poter ottenere quanto spetta loro di diritto.

Interverranno:

Amedeo Genedani Presidente Nazionale Confartigianato Trasporti
Sergio Lo Monte Segretario Nazionale Confartigianato Trasporti
Giorgio Menichelli Segretario Generale Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo
Emanuele Pepa Presidente Confartigianato Trasporti Macerata-Ascoli Piceno-Fermo

ISCRIZIONI CHIUSE

Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo