Home Edilizia Emergenza Coronavirus – EDILIZIA: indicazioni per la Cassa integrazione

Emergenza Coronavirus – EDILIZIA: indicazioni per la Cassa integrazione

64
Emergenza Coronavirus edilizia

Le Parti Sociali nazionali dell’ edilizia, in considerazione della situazione relativa all’emergenza “COVID 19” che ha fortemente colpito il sistema produttivo, in particolare quello dell’edilizia, al fine di assicurare integrazione al reddito a impiegati e operai, hanno sottoscritto un accordo.

E’ prevista inoltre la proroga dei soli versamenti previsti a carico delle imprese verso le Casse Edili/Edilcasse per il periodo di competenza febbraio (pagamento 31 marzo) e marzo ( pagamento 30 aprile 2020, alla data del 31 maggio 2020; lo stesso avverrà per le rateizzazioni in essere. I versamenti sospesi potranno anche essere rateizzati, senza sanzioni né interessi, per un massimo di 4 rate.

La sospensione di cui al comma precedente non sarà considerata per la regolarità in Cassa Edile ai fini del Durc.

Le Parti hanno affidato alla CNCE il compito di emanare una comunicazione operativa alle Casse Edili/Edilcasse del sistema, unitamente alla predisposizione della relativa modulistica.

LEGGI L’ACCORDO

Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo